NEWS

A TRIESTE, SPONDA JADRAN, ARRIVA LA PRIMA SCONFITTA PER LA CALORFLEX

Primo stop stagionale per la Calorflex. Trieste vince meritatamente la partita. Abbiamo sentito sia coach coach Lorenzon, che il vice Battistella, ecco le loro dichiarazioni:
Coach Lorenzon.
“Faccio i complimenti allo Jadran, sono stati più bravi e più duri di noi.
Mi dispiace per i tanti tifosi presenti a Trieste. È bello avere un seguito così, vuol dire che stiamo facendo cose importanti. Oggi però A livello mentale e di atteggiamento siamo stati brutti, brutti perché non abbiamo voluto passarci la palla, brutti perché non ci siamo aiutati in difesa. Non parlo di mancanza di umiltà perché i ragazzi sono sicuro che ne hanno fin troppa. La colpa è mia, probabilmente non ho fatto capire bene l’importanza della partita e la durezza mentale e fisica che serviva per provare a portare via 2 punti da Trieste. Mi dispiace per i ragazzi che non hanno giocato o hanno giocato poco, ma dobbiamo metterci la faccia anche nei momenti meno belli. Ogni tanto una battuta d’arresto fa bene, questa sconfitta deve servirci per essere ancora più arrabbiati e decisi per la prossima partita”.
Coach Battistella.
“Dopo un primo quarto promettente (8a15) grazie anche a 3 canestri da 3 del nostro 2004 Bucciol, nei rimanenti 3 quarti abbiamo subìto un parziale complessivo di 58 a 35. Purtroppo abbiamo cominciato a litigare con il ferro, ci siamo sfiduciati e disuniti concedendo ancora qualche rimbalzo offensivo di troppo, ma soprattutto adeguandoci al loro ritmo e se con Jadran giochi ai 50-60p le chances di vittoria calano drasticamente. Lavoreremo per migliorare i nostri errori, ora il turno di pausa tra andata e ritorno arriva come un toccasana per recuperare i diversi acciaccati ed infortunati che non ci hanno permesso di allenarci come avremmo voluto nell’ultimo periodo”.
Jadran Trieste 66
CALORFLEX ODERZO BASKET 50
Redigolo, Dal Pos 6, Pravato 9, Bragato, Cagnoni 4, D’Andrea 6, Bevilacqua 9 (18 rimbalzi), Razzi 3, Bucciol 9, Bandiera, Artuso 4.
X