NEWS

L’ODERZO BASKET TORNA ALLA VITTORIA, SCONFITTO IL VETORIX MIRANO

Pur con le rotazioni limitate dall’indisponibilità di Diminic, i biancorossi tornano alla vittoria grazie all’attacco guidato da Venturelli e Ibarra. Domenica arriva Riese.

Torna alla vittoria la formazione di Furio Steffé dopo la sconfitta di Murano e lo fa tra le mura amiche di fronte ad una buona cornice di pubblico. A farne le spese la neopromossa Mirano capace di impensierire, per almeno metà gara, i padroni di casa e brava ad approfittare dell’assenza di Mise Diminic, tenuto precauzionalmente a riposo per un fastidio muscolare.

OB inizia con Boaro, Venturelli, Alberti, Ronconi e De Min, coach Cibin si affida a Riccardo Serena, Vit, Zanatta, Ranzato e Scancelli. Il primo quarto fila via in sostanziale equilibrio con gli attacchi a prevalere su difese poco attente, con le due squadre più toniche nella fase offensiva e decisamente meno pronte quando si tratta di difendere il proprio canestro. Sono Venturelli e Vit, insieme a Scancelli ed Alberti, a trovare con maggior facilità la via del canestro. Il minibreak ospite di 5-0 ad inizio del secondo quarto costringe Steffé al timeout dal quale scaturisce il controparziale di 8-0 che riporta OB a condurre con i canestri di capitan Ibarra, dopo un paio di ottime iniziative di Valesin e con Venturelli a segno anche dall’arco. Una tripla di Ronconi sigla il 49-38 all’intervallo.

Il vantaggio in doppia cifra dura poco perché Mirano colpisce dall’angolo con Bonivento e Riccardo Serena e, nell’arco di un paio di azioni, si riporta sotto: Ibarra da 3 firma il +8 ma è Filippo Serena, con 5 punti consecutivi, a tenere vive le speranze degli ospiti. E’ il momento chiave del match nel quale è l’energia e l’intraprendenza di Alberti a riportare avanti i biancorossi che possono gioire anche per la tripla firmata Thomas De Min che vale il +11. Ci vorrebbe il colpo del KO per allungare il vantaggio e, come successo anche con Murano, alcune distrazioni difensive consentono alla Vetorix di rientrare fino al 64-59 di fine terzo periodo.

Ronconi scalda il PalaOpitergium dopo una palla recuperata ed un canestro in contropiede, Gambato risponde all’ex Napoli prima del decisivo strappo che decide l’incontro quando Oderzo firma il 13-2 a cinque minuti dal termine. Mirano prova la rimonta arrivando fino al -7 ma Venturelli dalla lunetta è una garanzia e regala il ritorno alla vittoria.

Michele Venturelli è il top scorer del match, 24 punti con 6/9 da 2, 1/5 da 3 e 9/12 dalla lunetta (8 falli subiti); chirurgica la prova di Ibarra che ha chiuso con 15 punti grazie al 3/4 da 2, al 2/3 da 3 e al 3/3 ai liberi (5 rimbalzi). Positivo l’apporto di Alberti capace di attirare su di sé le attenzioni difensive (ben 11 falli subiti) e convertendo in 14 punti i giochi nel pitturato. In crescita Nicola Boaro, ancora lontano dalla miglior condizione atletica, ma che ha dimostrato di voler quanto prima contribuire alla crescita sua e della squadra.

Prossimo appuntamento, sempre al PalaOpitergium, per la seconda partita casalinga in programma Domenica 27, palla a due alle ore 18.00, contro The Team di Riese Pio X.

 

ODERZO BASKET – VETORIX MIRANO 82-72

ODERZO: Pravato, Valesin 8, Boaro 3, Alberti 14, Ronconi 11, Ibarra 15, De Min 7, Diminic, Zaharia, Bucciol T., Pietrobon, Venturelli 24. All. Steffé

MIRANO: Zorzi 4, Tognana, Zanatta 15, Vit 10, Bonivento 6, Birello, Scancelli 6, Serena R. 12, Ranzato, Rocco, Gambato 10, Serena F. 9. All. Cibin

Parziali: 22-19; 49-38; 64-59

Arbitri: Langaro e Lamon

#oderzobasket
#readytOBe

X